Quanti di noi non sono oggigiorno incuriositi nel leggere gli ormai sempre più frequenti aneddoti che si reperiscono sui social media riguardanti i nostri amici a 4 zampe? 
Se anche voi fate parte di questa categoria di lettori troverete sicuramente interessante e divertente il libro di Bluhm Detlef che ci regala una bella raccolta di “storie curiose di gatti insoliti” proprio come da sottotitolo.

Prendendo spunto da fatti di cronaca realmente accaduti e da storie tratte dal web rigorosamente verificate, lo scrittore ci racconta di gatti “volanti” (che loro malgrado hanno passato intere settimane su aerei), di gatti “premonitori” che hanno saputo avvertire l’arrivo di uno tzunami e di gatti “celebri” perché amici fedeli di personaggi famosi.
Gatti “birraioli” e gatti “vagabondi” (che ritrovano casa dopo svariati anni di peregrinaggio), gatti “equilibristi” e gatti che cadono sempre in piedi.
Non mancano poi curiosità e aneddoti che sfuggono a molti: sapevate ad esempio che in caso di forte stress, una persona reagisce meglio se è presente il suo gatto, anziché un proprio famigliare?
Oppure sapevate che i gatti non sentono il sapore dolce e che quindi quando leccano il gelato non sono attratti dallo zucchero, bensì dalla componente grassa?

Un libro dunque leggero e spensierato, da leggere sdraiati sotto un ombrellone in queste prime giornate dal tepore primaverile o durante un pausa caffè per gli amanti dei felini addomesticati e non solo.

Messaggi correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *