VIVIANA DOG TRAINER

VIVIANA DOG TRAINER

Quando all’età di due anni mi si chiedeva cosa volessi fare da grande, rispondevo senza esitazione: “lavorare con i cani!”

Crescendo, ho poi scoperto che era decisamente più interessante imparare a vivere con il sostegno degli animali, ma voglio ripercorrere assieme a voi alcuni dei passaggi che mi hanno portato oggi a realizzare quell’ambizione di quando avevo due anni..

La mia storia ha poco di speciale e assomiglia a molte altre...

Studiavo Scienze e Tecnologie Chimiche per la conservazione e il restauro dei beni culturali, quando mi sono ammalata di una grave malattia, ed è stato proprio quando ho sconfitto la malattia che ho sentito che la strada che avevo scelto per me non mi rappresentava appieno.

In quel periodo, durante il viaggio per andare in vacanza con mio padre, comprai un libro quasi per caso: mi aveva attirato la copertina de “L’uomo che sussurra ai cani”.

Le parole di quel libro, letto tutto d’un fiato, hanno fatto risuonare in me il desiderio di quando ero bambina. Una volta a casa dalla vacanza, iniziai ad informarmi sulle diverse professionalità che ruotavano attorno ai cani... Volevo capirli e aiutare le persone a capirli al meglio e riuscire ad instaurare con loro una relazione sempre più profonda.

Così è iniziato il mio percorso.

Ho poi frequentato il corso per educatori di ThinkDog, è stato questo un percorso di riscoperta personale, di crescita e di formazione.. Grazie, poi, al tirocinio e ad una lunga collaborazione presso un ottimo centro cinofilo del Veneto, mi sono sperimentata sul campo e ho potuto confermare a me stessa che finalmente ero sulla strada giusta.

Come scrivevo all’inizio, sono stati questi i primi passi per imparare a guardare il mondo da altre prospettive. Rendere più profonda la relazione con i miei cani, viverLi e non solo vivere con loro, mi ha insegnato molto, ha cambiato il mio modo di affrontare la vita, e come in ogni relazione profonda continuo ad imparare e a crescere tuttora.

Tutto col gioco niente per gioco. Imparare a giocare e divertirmi con i miei cani è stato il mezzo più forte e più efficace per rendere unica la relazione con ognuno di loro. Il gioco ha veicolato e enfatizzato la nostra conoscenza, ci ha resi complici, amici, unici.

Giocando mi sono innamorata del Disc Dog, uno sport cinofilo straordinario, che ho iniziato a giocare con Dharma, la mia spalla, la mia certezza, e poi con Sole, la principessa di casa. Proprio l’amore per questo sport cinofilo mi ha portato la consapevolezza che sia di grandissimo aiuto una buona preparazione atletica per i cani che praticano sport, e per questo nell’ultimo anno mi sono specializzata nel Canine Cross Training.

Collaboro con l’Australian Cattle Dog Rescue Italia, per loro oggi stallo Kiwi, un piccolo ACD che nonostante il carattere alla dottor Jekill e Mr Hide, mi ha fatto innamorare di questa razza.

Educatrice cinofila FICSS
Tecnico Disc Dog FICSS
Canine Cross Training Specialist
Posizione